Name

lu

About

■ portfolio : http://portfotolio.net/blulu

http://www.blulu.net



....................................................................................................................................................

■ Exhibitions:

"Blu e altre tele" acrilici 2002-03 | personale | pueblo - torino | maggio 2003

"Blog Day foto e parole" | sesta classif. | torino | ottobre 2004

"Io Espongo" | semifinale | pastis - torino | maggio 2005

"Acrilico Love" acrilico | personale | pueblo - torino | maggio 2005 (*)

"Collettiva Fotografica Diecicento Group" | pueblo - torino | giugno 2007

"Collettiva Fotografica Diecicento Group" | paratissima | ottobre 2010

"Gustografie" | personale | beelfood - torino | ottobre 2012

"Gustografie" | personale | Cap - torino | maggio 2013

"Gustografie" | personale | Caffè Basaglia - torino | gen/feb 2014

(*)
Venerdì 6 maggio dalle 22
Acrilico love-Personale di Blulu, pittrice

La pittura di Lu volge lo sguardo verso un mondo migliore, più armonico, immagini che si pongono senza foschie di paure sul confine tra veglia e sogno. Sembra quasi che l'artista voglia ricreare quanto le viene sottratto dai luoghi artificiali dove vive, la libertà di dare realizzazione alle proprie visioni ideali, di scegliere una propria immagine dell'ambiente, di controllare "la realtà" di farla essere o non-essere in un certo modo.

Nel suo lavoro vi è quella speranza intensa che si prova solo quando qualcosa di travolgente e inaspettato irrompe nella vita, ma il blu, il giallo, il rosso, il nero utilizzati come fa lei senza interferenze, costituiscono un riferimento non sentimentale, sono puramente riferiti alla forma, è come se l'artista volesse realizzare la bellezza del suo tempo e contemporaneamente fuggire da essa. I surrealisti avevano ragione quando affermavano che, più che confortare, l'arte deve generare inquietudine.
Tuttavia mi chiedo se l'arte non possa talvolta essere anche di conforto, se non ci possa condurre nel futuro e, qualora l'artificio diventi realtà, dare origine a una nuova estetica.
Lo sguardo di Lu è oltre l'universo che ci circonda e di cui siamo parte, ma nello stesso tempo il suo mondo interiore guarda a noi e ci stimola alla sua scoperta, mostrandoci spazi più ampi di quelli circoscritti dal visto, dal provato.
(Luigi Del Greco)